Icon Con i mezzi pubblici

Con i mezzi pubblici

Dalla Piazza della Stazione partono gli autobus 1, 3, 5 e 6 che portano direttamente in centro in circa dieci minuti di tragitto. Oppure arrivando con la S-Bahn, scendere alla fermata Mülln-Altstadt e in 15 minuti di passeggiata si raggiunge il centro.

Icon Dall’aeroporto

Dall’aeroporto

L’aeroporto è a soli 4 km dal centro-città. Con l’autobus numero 10 o prendendo un taxi in 20 minuti si raggiunge comodamente il centro.

Icon In macchina

In macchina

Arrivando da Linz e Vienna: uscita dell’autostrada “nord” o “mitte” (park & ride). Arrivando da Monaco e Innsbruck: uscita dell’autostrada “mitte” (park & ride). Arrivando dall’Italia: uscita dell’autostrada “sud” (park & ride). Si consiglia di usare le opportunità del park & ride, considerando le possibilità limitate di circolare nel centro di Salisburgo con la macchina.

Icon Dove parcheggiare

Dove parcheggiare

In centro a Salisburgo si consiglia di parcheggiare la propria macchina in uno dei seguenti garage pubblici (a pagamento): Mönchsberg, Nonntal, Mirabell, Schwarzstraße e Linzergasse.

Contatto





Signor/ra

Nome

Cognome

E-Mail

Oggetto

captcha

DomQuartier Salzburg

Indirizzo

Residenzplatz 1 / Domplatz 1a
5020 Salzburg

Tel.: +43 662 80 42 21 09

GPS: N 47.798703 – E 13.045776

Accessibilità

Le persone affette da disabilità e i loro accompagnatori usufruiscono di accesso gratuito al DomQuartier.

Parcheggi senza barriere

I parcheggi per disabili più vicini si trovano nella Residenzplatz 9 (6 posti), nel Toscaninihof 1 (3 posti) e nella Max-Reinhardt-Platz (10 posti) – i dissuasori automatici situati davanti al Teatro del Festival e nella Mozartplatz si abbassano inserendo l’Euro-Key.

Accesso senza barriere

Il complesso del DomQuartier è stato concepito senza barriere architettoniche nei limiti delle possibilità e dei vincoli legati ai monumenti storici. Le persone con disabilità possono visitare il DomQuartier in due tappe. Avvertenze: per motivi assicurativi gli ascensori possono essere utilizzati solo se accompagnati da un collaboratore del DomQuartier. In tal caso vi preghiamo di rivolgervi alla cassa nel cortile interno della Residenza oppure presso il Museo del Duomo – i nostri collaboratori saranno lieti di esservi d’aiuto.

1. Tappa (ingresso dalla Residenza)

  • Ritiro del biglietto gratuito alla portineria (campanello con interfono)
  • Cortile interno della Residenza (scala 4) – ascensore
  • Visita dei Saloni di gala della Residenza (Sala dei Carabinieri, Sala dei Cavalieri, Stanza delle Conferenze, Anticamera, Sala delle Udienze, Studio, Stanzino della cassa privata, Camera da letto)
  • Ritorno all’ascensore (situato dietro lo Studio), con l’ascensore nella Residenzgalerie sulla terrazza
  • Ritorno all’ascensore della Residenzgalerie e discesa al cortile interno della Residenza

2. Tappa (ingresso dall’atrio del Duomo)

  • Uscita dalla Residenza – attraverso la Piazza del Duomo – ascensore sul lato destro dell’atrio del Duomo – accesso tramite la rampa che conduce al Duomo
  • Visita dell’Oratorio meridionale, della Tribuna occidentale e dell’Oratorio settentrionale
  • Con l’ascensore nella Camera delle meraviglie, Galleria lunga e Museo di San Pietro
  • Alla fine visita dei rimanenti Saloni di gala della Residenza (Sala dell’imperatore, un’occhiata nella Chiesa dei Francescani, Salone Verde, Sala bianca, Sala del Trono, Bella Galleria)
  • Ritorno all’ascensore nel campanile meridionale del Duomo

WC senza barriere

Saloni di gala/Sala dei Carabinieri, atrio del Duomo/campanile meridionale, Museo di San Pietro

Per persone affette da disabilità sono disponibili visite guidate speciali. Per saperne di più.