Qui la via è già l’obiettivo

Il tour del DomQuartier trasmette un’interazione unica di 1300 anni di storia, arte, musica e architettura di Salisburgo. Godetevi il tour del DomQuartier con un solo biglietto valido per tutte le aree espositive!

 

Sala delle udienze, Residenza di Salisburgo

I saloni di Gala della Residenza

La residenza serviva ai principi arcivescovi sia come sede di governo e di residenza, così come di rappresentanza. I 15 saloni di gala, splendidamente arredati, riflettono oltre 200 anni di storia del potere, dell’arte e dello stile, dal Rinascimento al Barocco e al Classicismo.

Per ascoltare (Audio)



Residenzgalerie Salisburgo

Residenzgalerie Salisburgo

Al terzo piano, un tempo residenza arcivescovile del principe, sono esposti in 11 sale eccellenti dipinti europei: capolavori olandesi, italiani, francesi e austriaci dal XVI secolo fino al XIX secolo. Allo stesso tempo, qui vengono allestite le esposizioni temporanee. 

Per ascoltare (Audio)


Terrazza, collegamento tra Residenzgalerie e Duomo

Terrazza sugli archi della cattedrale

Come collegamento tra la Residenza e il duomo, la terrazza sugli archi del duomo offre una vista incomparabile sul duomo e sulla Residenzplatz, cosi come sul famoso panorama della città vecchia con le sue case tipiche, le chiese e le montagne che circondano la città.

Per ascoltare (Audio)


Oratorio settentrionale nel Duomo di Salisburgo

Oratorio settentrionale

Le mostre temporanee del DomQuartier si svolgono nell’oratorio settentrionale della cattedrale. L’ultima sala, una cappella dedicata al santo fondatore Rupert, è particolarmente degna di nota per il suo ricco arredamento artistico.

Per ascoltare (Audio)


Sguardo dalla tribuna dell’organo

Tribuna dell’organo della cattedrale

Il duomo di Salisburgo è uno degli edifici monumentali più belli del primo periodo barocco. Dalla tribuna dell’organo si può vedere l’interno della cattedrale in tutto il suo splendore.

Per ascoltare (Audio)


I santi Rupertus e Virgilio

Museo della Cattedrale

Tesori d’arte da 1300 anni: Il museo nell’oratorio meridionale del duomo espone, oltre alla croce di Rupert, anche preziosi corredi liturgici provenienti dal tesoro del duomo, come dipinti e sculture gotiche e barocche provenienti da chiese e monasteri di Salisburgo.

Per ascoltare (Audio)


Camera delle meraviglie

Camera delle meraviglie

Ricostruita nel 1974, la Camera delle meraviglie del Principe Arcivescovo è una delle poche in Europa i cui arredi storici sono ancora in gran parte conservati. Le vetrine originali del XVII secolo racchiudono una quantità di oggetti stupefacenti e di curiosità provenienti dall’arte, dalla natura e dalla tecnologia.

Per ascoltare (Audio)


Dipinti dalla collezione di San Pietro

La Galleria Lunga

La Galleria Lunga fu costruita tra il 1657 e il 1661. Fino alla secolarizzazione nel 1803, servì come pinacoteca dei principi arcivescovi. In questa tradizione, oggi sono esposti dipinti religiosi di grande formato della collezione d’arte dell’Arciabbazia di San Pietro.

Per ascoltare (Audio)


Museo di San Pietro nel Wallistrakt

Museo di San Pietro

Nel recente ristrutturato “Wallistrakt” sono esposti alcuni capolavori selezionati dalle ricchissime collezioni della venerabile Arciabbazia di San Pietro. Il museo è suddiviso in tre focus tematici: San Pietro e l’arte, San Pietro e la musica, San Pietro nella storia e nella costituzione.

Per ascoltare (Audio)